Il portale dei tifosi per i tifosi


Francesco: Io sto con ADL

CALCIO

ciro

A tutti quelli che criticano De Laurentiis, alle Curve che urlano “Napoli siamo noi”, ai miei amici Tifosi, ai pochi amici Ultras o vicini ad essi, ai tifosi da tastiera, ai tifosi per moda, a tutti quelli che in qualche modo in questi giorni si sono sentiti in dovere di dire la loro sul calcio Napoli (effetti collaterali dell' epoca 2.0) suggerisco con umiltà, ma con fermezza , di sperare nella vita eterna di questo signore romano, antipatico come pochi, arrogante come pochi, eccellente come mai nessuno prima nel gestire il calcio a Napoli.
Gli stessi che cantavano “un solo grido d’amore Ferlaino col tumore”, gli stessi polli (scusate, ma non dimenticherò mai la mia rabbia nel vedere il mio popolo ad osannare un vero pappone truffatore) che appoggiavano Gaucci intento nell’ ennesima truffa della sua vita , a loro che urlano contro questo “romano bastardo” colpevole di non essere populista, colpevole di non regalare un Salah per poi farsi il bagno nella fontana alla prima vittoria ,colpevole di trattare i giocatori come mercenari obbligandoli a rispettare i contratti (dovrebbe essere un idolo visto i "SOLO LA MAGLIA" che rappresenta lo spot dell' ultras, ma invece...), colpevole di essere inviso a certa stampa , colpevole di non aver fatto “azzuppare” i vecchi marpioni della stampa sportiva napoletana , colpevole di esser fortunato , colpevole di aver portato il calcio Napoli in cima e di tenerlo lì con costanza , colpevole di guadagnare dal calcio Napoli, colpevole di creare profitti da una SUA società, da una SUA scommessa, a tutti, ma proprio a tutti rammento che la S.S.C. Napoli è SUA!!!
Comprendo possa non piacere, comprendo sia sgradevole in alcune circostanze, comprendo dia fastidio non essere al suo posto, perché siamo tutti (il sottoscritto è il primo) presidenti, allenatori , direttori sportivi, calciatori , ma oltre a non essere nulla di tutto questo , quelli che parlano, scrivono e cantano contro Adl non hanno ben chiaro che Il Napoli calcio non è mai stato dei tifosi, i tifosi devono fare i tifosi con le varie diversità, dal fanatico a quello che lo fa per moda e sperare di vivere emozioni forti come quelle che abbiamo vissuto TUTTI in questa stagione , oppure la scorsa ad esempio con le partite contro il Real Madrid, ma spalla a spalla, accanto alla squadra/società ..
Siamo ad un livello talmente alto che il mondo ci invidia e noi , altra ipocrisia, mentre contestiamo il sistema per i presunti torti arbitrali (Moggi vive) contestiamo anche la nostra proprietà, contestiamo chi ci ha permesso di arrivare a questi livelli, colpevole , oltre di quanto già detto, di non essere uno sceicco , di aver portato a Napoli a gennaio Vasco Reggini, ecc… , colpe veniali se rapportate a quanto vissuto e sto vivendo , veniale se penso che ho accarezzato un sogno.
Ad oggi, perché si realizzi quel “VOGLIAMO VINCERE” urlato dalle Curve , abbiamo “solo” lui come autista, andargli contro non ha senso ed in più non mi sembra sia così male soprattutto se penso alla mia infanzia ed alla nostra storia, Prunier , Calderon, Sesa, serie A, serie B… #finoalpalazzo



Articoli recenti